CONTATTI +39 331 4774486

Home » Stand up del Metodo Salvioli

Stand up del Metodo Salvioli

Stand up del Metodo Salvioli


Macchina innovativa e unica nel suo genere. Il carico viene regolato aggiungendo e togliendo elastici e pretensionandoli. Si possono anche arrotolare sul perno di aggancio. La schiena rimane sempre a contatto con i rulli di protezione. Ripeti il movimento seguendo il ritmo della respirazione. Si attivano tutti i muscoli della catena estensoria posteriore, inoltre anche i deltoidi, bicipiti e tricipidi, oltre a gambe, glutei estensori del rachide. La colonna vertebrale, le anche e le ginocchia restano scariche, e si sentono leggere.

Stand Up, la macchina del Metodo Salvioli che grazie a resistenze elastiche graduali serve a rinforzare la muscolatura di arti inferiori. Ma anche di arti superiori, spalle e catena estensoria della colonna vertebrale. Grazie alla dinamica delle forze create dalla macchina, il potenziamento ed il rinforzo avvengono senza sovraccarico delle articolazioni. Soprattutto di ginocchia, caviglie e colonna vertebrale. L’esercizio viene coordinato sempre ad un ritmo respiratorio preciso: si inspira quando si sale, e si espira quando si ritorna seduti.


I semplici passaggi da eseguire
Stand up del Metodo Salvioli

Siediti indietro, aggancia la cintura e mettila in tensione, appoggia i piedi alla pedana con le gambe verticali. Impugna i manubri come vuoi, alzati in piedi con l’aiuto delle braccia, estendi bene il busto in linea con le gambe. Inspira quando ti alzi in piedi, espira quando ti siedi


Stand up del Metodo Salvioli

Inserisci la cintura nell’asola dietro lo schienale, cegli quella più adatta alla tua statura che di dà più comfort


Stand up del Metodo Salvioli